.

.

lunedì 26 settembre 2016

Riti Sette Potenze Africane

I Riti delle Sette Potenze Africane vengono eseguiti quando si ha la necessità di avvalersi di tutte le forze possibili per la risoluzione di un problema compesso. Le Sette Potenze, anche chiamate Sete Linhas, rappresentano l’intervento di tutte le falangi spirituali, simbolizzate dai sette Orixàs maggiori.

Rito delle Sette Potenze Africane per l’Unione
Nelle situazioni in cui un semplice rituale d’amore con una determinata entità spirituale non riesce a giungere a compimento ( magari per la complessità della situzione stessa) , si può ricorrere all'intercessione di più energie che, lavorando “in squadra”, potranno aiutare nella risoluzione del problema. Questo rito agisce e si sviluppa grazie all’intercessione delle Sette Potenze Africane, che sintetizzano la somma di tutte le forze spirituali esistenti.

Rito delle Sette Potenze Africane contro i Nemici
Il seguente Rito contempla l'invocazione delle Sette Vibrazioni primarie, conosciute come Sette Potenze Africane e che simboleggiano la sintesi dei poteri di Olorum. Invocare le Sette Potenze significa supplicare tutte le forze dell’universo nella risoluzione di un problema specifico. Se la richiesta è lecita i Sette Poteri aiuteranno senza risparmiarsi chi si rivolge a loro, anche a livello di punizione o di giustavendetta. Proprio per questo , il rituale viene considerato molto potente e va realizzato unicamente se la punizione che dovrà essere data avrà alla base una giusta motivazione altrimenti le Sette Potenze potrebbero rivoltarsi contro l’operatore.

Rito delle Sette Potenze Africane per gli affari 
Le Sette Potenze, anche chiamate Sette Linee, rappresentano la sintesi di tutti gli Orixàs. Invocarle significa elevare la propria richiesta a tutte le entità spirituali esistenti. Questo rituale viene tradizionalmente eseguito per migliorare gli affari ed ogni genere di trattativa economica o comunque legata al denaro.

Rio delle Sette Potenze Africane di Purificazione
Questo rito si rivolge ai Sette Potenze Africane per togliere ogni tipo di negatività esistente, per aprire le strade e per eliminare larve astrali e  basse entità . Si può considerare come una sorta di esorcismo che oltre ad annientare il male consente a chi lo esegue di bilanciare o ripristinare le proprie energie vitali.

Rito delle Sette Potenze Africane di Separazione 
Questo potentissimo rito viene impiegato per separare due o più persone, sia a livello sentimentale che in altri ambiti di unione (lavorativa, amicizia….). L’energia che viene liberata scatenerebbe forze disaggreganti e disarmoniche, rendendo impossibile qualsiasi tipo di convivenza, di dialogo o di comprensione. Come si può bene intuire, possiamo considerarlo un rituale estremamente potente, che una volta eseguito non può essere più fermato , a meno che il vaso che contiene il “feticcio” non venga riesumato o trovato, in caso contrario gli esiti sono definitivi salvo l'esecuzione di un potente controrituale.