.

.

mercoledì 14 marzo 2018

Rituale di Saggezza

Se stai attraversando un periodo particolare della tua vita dove è necessario prendere delle decisioni importanti ma non sai bene quali, c'è un Rituale di Saggezza di Magia Bianca che puo' aiutarti a trovare la giusta ispirazione così da scegliere ciò che è meglio per te.

Occorrente :
  • due candele blu
  • una candela rossa
  • una candela gialla
  • una candela verde 
Contrariamente alla maggior parte dei rituali proposti fino ad ora, questo va eseguito all'aperto, presso un corso d'acqua corrente ( fiume, lago o ruscello ) .
Siediti di fronte al corso d'acqua e sistema la candela gialla ad est ,quella rossa a sud, quella blu ad ovest e la verde a nord così da rappresentare gli elementi di aria, fuoco , acqua e terra. Fatto questo, accendi tutte le candele e siediti in posizione centrale al cerchio così formato. Prendi la seconda candela blu in mano e recita la seguente preghiera :" Io chiedo che l'elemento aria mi sia propizio e che con gli altri formi un sodalizio. Io chiedo che l'elemento fuoco mi sia propizio e che con gli altri formi un sodalizio. Io chiedo che l'elemento acqua mi sia propizio e che con gli altri formi un sodalizio. Io chiedo che l'elemento terra mi sia propizio e che con gli altri formi un sodalizio. ".
Ora accendi anche la candela blu che hai in mano e mentre ti concentri fissandone la fiammella, ripeti le seguenti parole :" L'acqua cosmica apporta temperanza e calma, l'acqua cosmica di saggezza è garanzia. Io chiedo di essere penetrato da questa forza elementale, e che gli esseri dell'acqua mi siano propizi in tale realizzione.".
Ora esci dal cerchio e sistema la candela blu sul bordo dell'acqua dicendo :" Ecco il mio pegno per ottenere saggezza, che l'acqua mi apporti la saggezza ! ".
Ritorna al cerco e cerca di visualizzare l'energia dell'acqua entrare in te attraverso la tua pelle e riempirti completamente. Medita per tutto il tempo che desideri e che ritieni necessario. Aspetta che le candele finiscano di bruciare e getta i resti della cera nel corso d'acqua corrente.